«(…) bisogna rendersi conto di non essere indispensabili, di aver avuto il nostro quarto d’ora di celebrità nell’evoluzione e di non essercelo giocato benissimo, visti gli effetti che abbiamo prodotto, ma questo non deve portarci a un distacco disinteressato o cinico. Perché la specie umana, come ogni specie, ha il diritto anzi il dovere di preservarsi, di autoconservarsi e di garantire alle generazioni future di poter vivere in un posto accogliente almeno tanto quanto il nostro.»
 

«Per Gould il compito ecologista, che parte da queste premesse, è il compito umanista per eccellenza perché è il ruolo di chi capisce di essere una canna piegata dal vento, fragile, in una storia molto più grande di lui e, una volta scoperta la propria fragilità, decide umanisticamente di voler continuare questo esperimento naturale.

Quindi dire di essere figli di una storia contingente non vuol dire che abbiamo perso di senso o che poteva succedere qualsiasi cosa, non dà necessariamente un esito nichilistico. Deve invece diventare un’occasione, deve diventare il motore di un impegno antropologico, umanistico, che è quello ecologico. Vuol dire che, se la interpretiamo in chiave umanistica, potremmo evitare certe forme di radicalizzazione anti-specista per cui qualsiasi forma vivente ha lo stesso valore, lo stesso diritto che ho io di difendere i discendenti, perché in fondo l’ecologismo può essere tenuto insieme a un impegno autenticamente progressista e umanistico».

 

Brano tratto da Catastrofi annunciate, intervento di Telmo Pievani
al ciclo di conferenze Apocalissi contemporanee
– Il futuro ci insegue, 29 novembre 2013

Mappe - Viaggiare il presente

Mappe 2014-15 

 

Incontri, dialoghi, testimonianze e prospettive già in atto: ciascun percorso di Mappe propone un piccolo vademecum per orientarsi nel territorio del contemporaneo. L’indagine – incentrata su temi quali il cibo, l’immaginario, la scienza, l’industria tessile, il corpo… – condotta da numerosi relatori – esperti del settore, giornalisti, scrittori, professionisti e pionieri del cambiamento – approfondisce i diversi ambiti, stimola e coinvolge il pubblico al dialogo.

 
 
 
 

Mappe »

Progetto cibo

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Progetto cibo 

 

Attenti alla moda

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Attenti alla moda

 

Immaginario

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Immaginario
 

Ricerca e scienza

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Ricerca e scienza

 

Il corpo

Ascolta la conferenza
Scopri il quaderno di Il corpo

Mappe »

Mappe »

Segnalazioni

Giro giro tondo

Design for children
fino a domenica 18 febbraio 2018
La storia del design dedicato ai più piccoli attraverso giocattoli, arredi, pedagogia.
a Milano presso Triennale Design Museum
v.le Alemagna, 6
Continua a leggere…