La pace. Proposte

F.to cm 14,85×21; pag. 252
euro 16,00

 

 

Gli atti del convegno che si è tenuto a Centro Coscienza nei finesettimana di febbraio e marzo 2012. Hanno partecipato: Massimo Zucchetti, Gian Carlo Calza, Corrado Gavinelli, Giancarlo Planta, Roberto Rimassa, Stefano Caracciolo, Roberto Bezzi, Franco Piavoli, Anush Hamzehian, Daniele Malvisi, Alceste Ayroldi, Marina Rimassa, Silvia Giralucci, Giampiero Comolli.

 

Da Introduzione. Il progetto La pace. Proposte ha inteso parlare della pace non in modo ideologico, come fatto politico o istituzionale, ma mettendo in gioco una serie di riflessioni per cui ciascuno potesse interrogarsi personalmente su che cosa la pace sia per lui e su come costruire la propria attitudine interiore verso di essa. Per questo i temi trattati hanno coinvolto delle esperienze e i relatori hanno portato le loro
competenze professionali e le loro riflessioni, ma anche la propria testimonianza di vita e di lavoro. Il tema della pace è stato articolato in tre ambiti, dei tanti che vi sono implicati: il rapporto con la natura che è spesso violento perché attraverso la tecnica affermiamo su di essa un dominio e una spoliazione; il potere e la violenza delle istituzioni – come il carcere, l’ospedale, ma anche l’economia – che esercitano un forte condizionamento, fino alla sopraffazione in alcuni casi, nei confronti degli individui; il diverso, legato agli aspetti conflittuali che l’incontro con l’altro da noi può generare, e a come si possano comporre. A loro volta i tre temi si sono articolati in varie componenti costruendo tre moduli con un ritmo ricorrente: un evento il venerdì sera; una tavola rotonda con tre interventi e un dibattito pubblico il sabato mattina; una proiezione cinematografica con dialogo tra regista e pubblico il sabato pomeriggio. Domenica 18 febbraio è stato organizzato un laboratorio per bambini sul tema della pace, poi proseguito nelle settimane successive, e domenica 4 marzo un workshop sull’opera Jazz for peace con Daniele Malvisi e Alceste Ayroldi. Il tutto è stato ospitato da Centro Coscienza, all’interno di uno spazio allestito con una mostra dedicata a Hiroshima e Nagasaki. Le due bombe atomiche sganciate in rapida successione nell’agosto del ’45 sulle città giapponesi hanno dato inizio, infatti, a un processo di consapevolezza internazionale sull’urgenza della pace, che da quel momento è divenuta oggetto di un acceso dibattito politico e civile, ancora ben lontano da una conclusione. Questo volume dedicato agli Atti di La pace. Proposte contiene le trascrizioni degli interventi dei relatori, dei dialoghi con il pubblico, degli incontri tra gli spettatori e i registi che hanno potuto essere presenti alla proiezione delle loro opere. In appendice la lettura scenica, che ha inaugurato il modulo dedicato al diverso, allestita dal Laboratorio di comunicazione di Centro Coscienza diretto da Marco Merlini. Per Pace per vivere. Gandhi e Einstein a dialogo, l’evento teatrale che ha inaugurato il secondo modulo su nonviolenza e potere, rimandiamo al testo di Carlo Rivolta e Nuvola De Capua edito da MC Editrice.

(…)

Mappe - Viaggiare il presente

Mappe 2014-15 

 

Incontri, dialoghi, testimonianze e prospettive già in atto: ciascun percorso di Mappe propone un piccolo vademecum per orientarsi nel territorio del contemporaneo. L’indagine – incentrata su temi quali il cibo, l’immaginario, la scienza, l’industria tessile, il corpo… – condotta da numerosi relatori – esperti del settore, giornalisti, scrittori, professionisti e pionieri del cambiamento – approfondisce i diversi ambiti, stimola e coinvolge il pubblico al dialogo.

 
 
 
 

Mappe »

Progetto cibo

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Progetto cibo 

 

Attenti alla moda

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Attenti alla moda

 

Immaginario

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Immaginario
 

Ricerca e scienza

Ascolta le conferenze
Scopri i quaderni di Ricerca e scienza

 

Il corpo

Ascolta la conferenza
Scopri il quaderno di Il corpo

Mappe »

Mappe »

Segnalazioni

Giro giro tondo

Design for children
fino a domenica 18 febbraio 2018
La storia del design dedicato ai più piccoli attraverso giocattoli, arredi, pedagogia.
a Milano presso Triennale Design Museum
v.le Alemagna, 6
Continua a leggere…